Ordinanza per la limitazione del consumo di acqua potabile

Con decorrenza immediata e fino al 30 SETTEMBRE

è vietato l'uso di acqua potabile dell'acquedotto pubblico per scopi di tipo non domestico.

ORDINANZA N. 4 DEL 21.06.2017

In seguito alla nota del gestore del servizio idrico Pubbliacqua S.p.A. 

IL SINDACO
 
ORDINA

IL DIVIETO di usare l’acqua degli acquedotti comunali per gli usi diversi da quelli domestici.

E’ quindi vietato l’uso dell’acqua potabile per l’innaffiamento di orti, giardini, colture, cantieri edili, lavaggio autoveicoli, riempimento piscine, ecc.

I trasgressori saranno puniti con una sanzione di importo variabile da un minimo di € 25,00 ad un massimo di € 150,00. In caso di recidività è inoltre possibile la revoca della concessione dell’utenza.

Il Sindaco
Aleandro Murras

Ultimo aggiornamento: Gio, 03/08/2017 - 10:21